Viaggio in solitaria in Giordania

La Giordania è un paese mediorientale sognato da molti viaggiatori, dove le avventure sognate prendono vita. Un viaggio in solitaria in Giordania, non solo é possibile ma é una esperienza magnifica. 

La Giordania è un paese situato nella fertile regione levantina. È la patria di una delle 7 Nuove Meraviglie del Mondo, la città rosa di Petra, nonché il punto più basso di terraferma del mondo, il Mar Morto. Definita dai suoi monumenti senza tempo, dai siti archeologici e dalle riserve naturali. 

Dove alloggiare

Quando si visita la Giordania da soli, è meglio prendere in considerazione la possibilità di soggiornare ad Amman un paio di giorni, poiché la città offre moltissimi scorci ed avventure. È anche possibile vedere molti luoghi le gite con delle escursioni di un giorno dalla capitale.

Amman offre un’ampia varietà di tipi di hotel, che si adattano a vari budget e in diverse località. Se siete alla ricerca di una posizione memorabile e di un lusso a 5 stelle, non rimarrete delusi dall’offerta. Affittare un appartamento ammobiliato, condiviso o meno, può essere più economico e può essere ideale per chi viaggia da solo con un budget limitato. Tra i quartieri da visitare ci sono Jabal Al Lweibdeh, Jabal Amman e Abdoun.

Dove mangiare ed uscire

Il cibo è una parte importante del viaggio in Giordania. Il piatto tradizionale della Giordania è il Mansaf (agnello cucinato in salsa di yogurt e servito con riso), quindi assicuratevi di provarlo. Le cucine e i ristoranti tradizionali si trovano in ogni città, ma la maggiore diversità si trova ad Irbid, Aqaba e, naturalmente, la capitale Amman. Le altre città offrono un’offerta gastronomica più concreta che di solito si specializza solo in piatti tradizionali.

Se state cercando aiuto per l’organizzazione del vostro viaggio in Giordania siete nel posto giusto. Contattate l’agenzia locale giordana di fiducia attraverso il nostro modulo per la creazione di un viaggio su misura. L’agenzia locale vi ricontatterà con una proposta su misura e personalizzabile. 

VIAGGIA 

Se siete alla ricerca di maggiori informazioni sulla organizzazione di un viaggio in Giordania, visitate il nostro blog dove troverete i migliori consigli per un viaggio perfetto. Gli articoli vengono costantemente aggiornati per fornire informazioni più precise possibili.

SCOPRI

 

Cosa fare in Giordania

La Giordania è particolarmente bella in primavera, ed è meglio visitarla tra marzo e maggio, o da fine agosto a ottobre, per evitare il caldo torrido. La Giordania ospita numerosi siti archeologici, montagne gloriose e vasti deserti.

Ci vuole circa una settimana per esplorare la Giordania da nord a sud, ed è necessario un budget discreto per coprire il trasporto, i pasti, l’acqua, ed i souvenir. Se avete in programma di fare escursioni di un giorno da Amman, non avrete bisogno di soggiornare in hotel alternativi.

Se volete rimanere fuori città, potete pianificare un viaggio non-stop per visitare tutti i luoghi simbolo della Giordania, come Petra, con le sue attrazioni imperdibili come The Treasury e Al-Siq, Wadi Rum, The Colonnaded Street of Jerash, il castello di Ajlun e molti altri. 

Molti dei paesaggi della Giordania sono stati protagonisti di famosi film. Le sabbie rosse del Wadi Rum possono provocare dejá vu, come è apparso nel film di fantascienza del 2015, Interstellar. Il deserto della Giordania é la controfigura perfetta per il pianeta rosso. 

Amman stessa, sebbene sia una città piuttosto piccola, ospita molti monumenti storici. Visitate il magnifico Teatro Romano mentre passeggiate per il centro, poi salite sulla collina di Jabal Al Qala’a. Lì troverete alcune delle più antiche rovine romane di Amman, la Cittadella e il Tempio di Ercole.

C’è così tanto da vedere e da fare in Giordania. Le escursioni a piedi, in bicicletta e il trekking sono molto popolari, e potete scoprire di più sui migliori sentieri escursionistici in Giordania visitando il sito ufficiale del Jordan Trail.

Il Jordan Trail è un sentiero escursionistico a lunga percorrenza che si estende da nord a sud e termina ad Aqaba. Ci vogliono 40 giorni per terminare l’intero percorso, ma è sempre possibile iscriversi per distanze più brevi. Camminare lungo il Jordan Trail è percorrere la storia della Giordania; si attraversano 52 villaggi e città, paesaggi mozzafiato, monumenti archeologici emblematici, deserti senza tempo, montagne, dune, valli e scogliere scoscese.

Incontrare le persone

Chi viaggia da solo spesso si preoccupa di sentirsi solo, ma è facile creare legami con la gente della Giordania. Gli abitanti del posto sono molto accoglienti e tendono ad entrare in contatto con gli estranei. 

Uno dei modi più belli per mangiare e fare nuove amicizie è un posto chiamato Beit Sitti. Situato alla fine di una lunga scalinata che scende da Jabal Al Lweibdeh, questo posto offre corsi di cucina giornalieri. Si incontrano persone amanti del cibo che cucinano e cucinano un pasto insieme, condividendo cibo e risate

Come muoversi

Ad Amman, il modo più comune di spostarsi è il taxi. Recentemente, applicazioni come Uber e Careem, due servizi di ride-sharing, stanno diventando ampiamente utilizzate come alternativa.

Purtroppo, alcuni tassisti approfittano dei turisti non parlanti l’arabo, quindi assicuratevi di controllare sempre il tassametro (accanto al conducente) per l’importo che dovreste pagare alla fine del viaggio. Chiedete che il tassametro sia acceso anche all’inizio del viaggio.

Gli autobus pubblici sono comuni in Giordania, ma scomodi mentre non ci sono treni.

Uno dei principali vantaggi del trasporto privato (affittare un autista privato con una agenzia locale) è la flessibilità e la rapidità degli spostamenti.  

Altre cose da tenere a mente

Come ogni paese, la Giordania ha le sue tradizioni, i suoi regolamenti e le sue abitudini. La Giordania è un paese arabo islamico e le tradizioni sono prese sul serio e con sensibilità. Prima di visitare la Giordania, assicuratevi di prendere nota della cultura conservatrice e del codice di abbigliamento. Tuttavia, per quanto alcune di queste usanze possano sembrare severe, gli abitanti della Giordania sono tra i più generosi, disponibili e cordiali della regione mediorientale.

Speriamo che questo post “viaggio in solitaria in Giordania” vi sia piaciuto. Se siete interessati ad altre attività da fare in Giordania cliccate qui